Conto Termico GSE

Il Conto Termico 2.0, in vigore dal 31 maggio 2016, potenzia e semplifica il meccanismo di sostegno già introdotto daldecreto ministeriale 28/12/2012, che incentiva interventi per l’incremento dell’efficienza energetica e la produzione di energia termica da fonti rinnovabili. I beneficiari sono Pubbliche Amministrazioni, imprese e privati che potranno accedere a fondi per 900 milioni di euro annui.

DAL DECRETO MINISTERIALE 16/02/2016:

LE NOVITÀ DEL NUOVO CONTO TERMICO 2.0

ampliamento delle modalità di accesso e dei soggetti ammessi
introdotti nuovi interventi di efficienza energetica
snellita la procedura di accesso diretto per apparecchi a catalogo
aumentata la dimensione degli impianti ammissibili
innalzato il limite per l’erogazione con un unica rata da 600 a 5.000 euro
ridotti da 6 a 2 mesi i tempi di erogazione degli incentivi

Il responsabile della gestione del meccanismo e dell’erogazione degli incentivi è il Gestore dei Servizi Energetici – GSE, la società pubblica che promuove lo sviluppo delle fonti rinnovabili e dell’efficienza energetica in Italia. (www.gse.it).

Richiedi ai tuoi referenti Casa del fuoco la “tabella conto termico” per il tuo specifico prodotto.